La mostra di Frida Kahlo a Bologna: tra arte, storia, colori e passione

A Palazzo Albergati, ormai il punto di riferimento per le grandi esposizioni d’arte che si tengono a Bologna negli ultimi anni, ci sarà in mostra, fino al 26 Marzo 2017 la Collezione Gelman che raccoglie tra le più importanti opere d’arte Messicana del XX secolo.

Le opere che sono in mostra non sono solo di Frida Kahlo ma anche di altri artisti messicani come Diego Rivera (marito di Frida), RufinoTamayo, María Izquierdo, David Alfaro Siqueiros, Ángel Zárraga.  Le prime sale della mostra, al pianterreno, sono infatti principalmente dedicate a questi artisti con le loro colorate opere.

Non vedevo l’ora di visitare questa mostra per vedere le opere dell’incredibile Frida Kahlo, una donna che ha segnato il tempo e che ha ancora oggi un fascino incredibile che ha attraversato il tempo e la storia! Personalmente ho anche aspettato di trovare il giorno giusto  per visitarla (infrasettimanale con più calma è il TOP) e soprattutto la compagnia giusta con cui condividere questa esperienza (la mia splendida mamma che era venuta a trovarmi a Bologna 😉 ).

In questo viaggio all’interno del mondo del mondo di Frida devo ammettere che le opere del marito e delle persone che lei ha frequentato sono riuscite a collocare meglio il suo percorso di donna ed artista. Il suo spirito ribelle, forte, appassionato infatti lo riesci a comprendere meglio conoscendo più in profondità la vita che le stava intorno.cartoline-frida-kahlo

“Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev’essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io. Vorrei immaginarla, e immaginare che lei debba essere là fuori e che anche lei stia pensando a me. Beh, spero che, se tu sei lì fuori e dovessi leggere ciò, tu sappia che sì, è vero, sono qui e sono strana proprio come te.” [Frida Kahlo]

Purtroppo non si può fotografare nulla all’interno della mostra fatto salvo per la stanza  con le riproduzione dei suoi vestiti e qualcuno dei capi poi creati dai grandi stilisti (come Gianfranco Ferrè o Antonio Marras)  ispirandosi al suo stile. Eccovi qualche immagine dei colorati e bellissimi vestiti in stile messicano:

Abiti Frida Kahlo mostra bologna

L’amore che provava per il marito Diego Rivera, un amore a volte malato e totale, lo respiri dall’inizio alla fine del suo percorso di artista… devo dire che ne sono rimasta allo stesso tempo colpita e un pochino turbata. Il suo amore a tratti distruttivo, oltre a dolore le ha di contro anche dato tanta ispirazione artistica; insomma quegli amori romantici che struggono nel profondo ma che accendono parti della nostra anima e in cui ogni tanto nella vita si cade ;).

“È lecito inventare verbi nuovi? Voglio regalartene uno: io ti cielo, così che le mie ali possano distendersi smisuratamente, per amarti senza confini.” [Frida Kahlo]

Devo dire che  sopra tutto mi hanno colpito i suoi famosissimi autoritratti che visti dal vivo sono davvero qualcosa di pazzesco… intensi e profondi e che ti riescono a toccare l’anima. E poi ti colpisce come a volte non si vedesse bella come era nella realtà! Ci sono infatti molte sue fotografie che attestano la sua grandissima bellezza mista a un fascino unico, immagini scattate nel corso degli anni da amici/colleghi fotografi; di questi scatti me ne sono davvero innamorata… lei bellissima (anche durante la malattia), perfetta protagonista di queste foto e così intensa che davvero attraversa la pellicola! Molte foto non le avevo mai viste (sia in bianco e nero che a colori) quindi questa mostra riesce a dare davvero uno sguardo unico e originale sulla vita di Frida.

aforisma-frida-kahlo

Non perdetevi quindi l’occasione di fare questo viaggio in questo mondo di arte messicana e soprattutto di Frida, uscirete con tante belle sensazioni e con un pezzettino di spirito di questa donna che con la sua personalità sarà sempre viva, tramite le sue opere, il suo sguardo e i suoi intensi pensieri 🙂

NB: lo shop alla fine della mostra è interessante da visitare, io ho comprato qualche stampa e delle cartoline con foto di Frida che davvero non avevo mai trovato altrove 😉

mostra-frida-kahlo-bologna-indirizzo

2 thoughts on “La mostra di Frida Kahlo a Bologna: tra arte, storia, colori e passione

  1. Ciao Valeria! Andrò a visitare la mostra l’ultimo weekend di Marzo e non vedo l’ora di ammirare le fotografie di cui parli nel post. Rivivere la vita di Frida attraverso le sue opere deve essere davvero emozionante. Grazie per i suggerimenti! 😉

    1. Benissimo! Sono felice che tu riesca a fare visita a questa bella e sicuramente emozionante mostra, se ti piace Frida sono sicura ne sentirai l’energia. Fammi sapere poi se ti è piaciuta 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *