4 edifici di architettura moderna d’autore a Bologna

Bologna è sicuramente caratterizzata e conosciuta per le sue stupende architetture medioevali che la rendono unica, pienissima di storia e affascinante. C’è una parte poco conosciuta però anche di architettura moderna che mi hanno incuriosita, firmati da architetti famosi che meritano di essere conosciuti e ammirati. Eccovi per me i più curiosi e affascinanti! 

PALAZZINA MAJANI (via Indipendenza, 4)

Palazzina Majani Bologna

Questo edificio ha una storia che mi fa sognare! Questa palazzina in stile Art-Noveau fu costruita nel 1908 dall’architetto Sezanne, commissionato dall’azienda di cioccolata Majani. Qui c’era il loro laboratorio, un bar e all’ultimo piano una sala da ballo e divenne presto luogo di incontro della borghesia cittadini e illustri turisti che magari dormivano al vicino Hotel Baglioni. Pensate che si tenevano in quella deliziosa terrazza dei concerti live con orchestrina… wowowowow! Quanto vorrei catapultarmi con la macchina del tempo dentro a una serata lì! Venne poi venduta e dopo essere stata sede di una banca oggi è sede di un negozio H&M… posso dire? Che peccato! Rivogliamo il bar/pasticceria/ concerto!!!

FIERA DISTRICT (Piazza della Costituzione)

Negli anni ’70 la progettazione del complesso della Fiera di Bologna venne commissionata al famoso architetto di fama internazionale Kenzo Tange. Il suo progetto si ispirò alle architetture medievali di Bologna, creando così 7 alte ed essenziali torri bianche candide, alte fino a 80 metri. Vi furono molte polemiche per il loro aspetto, essendo così moderne e diverse rispetto agli altri edifici bolognesi, ma secondo me hanno il loro fascino, soprattutto stagliate contro a un cielo celeste di una bella giornata di sole! Un esempio tutto da contemplare di architettura moderna a Bologna.

Fiera Bologna edificio Kenzo

NEGOZIO GAVINA (via Altabella, 23)

Ricordo di avere sempre notato quel negozio con quelle strane vetrine in via Altabella ma non sapevo nulla della storia di quell’edificio! Questo edificio venne commissionato nel 1960 dall’ imprenditore bolognese del design Dino Gavina al famoso architetto Carlo Scarpa. Dalle curiose vetrine a binocolo a una struttura interna particolare con una fontana in centro, è davvero una struttura unica! Purtroppo ha avuto un destino un po’ sfortunato e dopo essere stato sede di un negozio di giocattoli oggi è abbandonato e viene aperto solo in occasioni particolari. Speriamo gli sia ridata presto nuova vita perché è davvero un super peccato 🙁

Negozio Gavina Scarpa Carlo Bologna

PADIGLIONE ESPRIT NOUVEAU (Piazza della Costituzione, 11)

Questa struttura, che si trova nel distretto fieristico, è la replica fedele dell’edificio ideato da Le Corbusier e Pierre Jeanneret per l’Esposizione Universale di Parigi del 1925, che venne poi demolito. Nel 1977 alcuni architetti in occasione di una fiera SAIE decisero di replicare quel curioso edificio; in onore dei suoi 40 anni di vita il padiglione è stato ristrutturato e ora ospita eventi e mostre. Mi piace molto il suo interno dove ci si sente davvero dentro a un’altra epoca e ADORO il foro della struttura per l’albero!!!

Padiglione Esprit Nouveau Bologna Fiera

Per scoprire Bologna con dei tour super interessanti e anche personalizzati vi consiglio di prenotare attraverso Musement, la piattaforma dove troverete tante super opzioni tra le quali poter scegliere! Clicca e scoprile qui:

Fatemi sapere se anche voi subite il fascino di questi edifici di architettura moderna a Bologna e qual è il vostro preferito!

Aforisma architettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *