Tra i campi di girasole Bologna d’estate esplode di buonumore!

Tra la fine di giugno e le prime settimane di luglio Bologna si tinge di colori: non è difficile, appena fuori dalle mura del centro, nei campi della prima periferia, imbattersi in distese di grano, papaveri e anche di girasoli. Io ne rimango sempre colpita perchè nel giro di pochi chilometri  lo scenario, da metropolitano, si trasforma totalmente! Questa è una delle cose che adoro di Bologna, il suo trasformarsi ed avere svariati volti…

Campo girasoli Bologna

Così in questo periodo se passate nelle zone di  Casalecchio verso Sasso Marconi, a Trebbo di Reno o a Granarolo potreste perdervi in mille sorrisi di colore oro come questo! Io in particolare mi sono fermata in questi campi sulla via Porrettana verso Sasso Marconi… non sarà difficile individuarli perché vi troverete queste visioni proprio lungo la strada principale. Buttatevi dentro alle stradine dei campi e potrete immergervi come ho fatto io  🙂Valeria foto girasoli Bologna

Al girasole è associato un significato allegro e spensierato, in grado di infondere gioia e allegria ma forse non tutti sanno che è anche simbolo di amore non corrisposto e la leggenda di Clizia e Apollo ci spiega il perché! Si narra infatti che la ninfa di nome Clizia si fosse perdutamente innamorata del dio del sole Apollo: ogni giorno che lui passava nel cielo trasportando il sole, Clizia lo guardava e lo seguiva con lo sguardo. Ad un certo punto Apollo si accorse di Clizia e iniziò un gioco di lusinghe e seduzioni. Ben presto però si stancò della sua conquista e la abbandonò! Addolorata e delusa Clizia inizio a piangere immobile in mezzo a un campo e non smise per 9 giorni, guardando il suo amato dio del sole attraversare il cielo sul suo carro di fuoco ignorandola. Rimase così immobile che il suo corpo si irrigidì così tanto da trasformarsi in uno stelo sottile ma resistente: i suoi piedi si spinsero dentro la terra e i capelli si tramutarono in una corolla gialla lucente: Clizia si trasformò in un girasole.

Da allora questo fiore, fiero e resistente, continua ad amare senza pregiudizi e con tenacia il suo sole, anche se non corrisposto! Io di gran lunga preferisco gli amori corrisposti e pieni di sorrisi ed allegria… ma questa leggenda ha comunque il suo fascino e da quando l’ho scoperta guardo ancora con più affetto questo bel fiore 🙂

My Lovely Bologna campi girasole

Una curiosità: il 1° maggio di ogni anno si festeggia la  “Giornata Internazionale del Girasole” inventata dall’associazione Guerrilla Gardening che promuove il giardinaggio di “assalto”. E’ un evento che dal 2007  coinvolge  attivisti da ogni parte del mondo! Per partecipare basta piantare semi di girasole in un luogo triste e spoglio della propria città in quel giorno. Io il prossimo maggio anno lo farò sicuramente 😉

Sorriso aforisma My Lovely Bologna

Non perdetevi questo spettacolo e percorrete le strade di Bologna dove troverete questi visioni gialle e oro che vi metteranno sicura allegria! E che bellezza questo paesaggio con sullo sfondo di l’amata collina di San Luca <3

San Luca Bologna girasoli

One thought on “Tra i campi di girasole Bologna d’estate esplode di buonumore!

  1. Sapreste consigliarmi un posto stupendo come questo per fare uno shooting fotografico? Non riesco a trovarne nessuno 😔😔😔

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *